Hélène Mercier, Renaud Capuçon, Kian Soltani, Pascal Moraguès

30 aprile 2023 – (location to be announced)

Quattro star internazionali per un appuntamento imperdibile con la grande musica. Hélène Mercier, Renaud Capuçon, Kian Soltani e Pascal Moraguès si cimenteranno nell’esecuzione di un pezzo di storia come il Quatuor pour la fin du temps di Olivier Messiaen. Ad arricchire la serata i vini della rinomata cantina “ColleMassari.
(Maggiori dettagli dell’evento saranno annunciati a breve)

Artisti

Hélène Mercier

Hélène Mercier è un’eccellente pianista internazionale, vincitrice dei primi premi ai Concorsi di Musica del Quebec e del Canada in pianoforte solo e pianoforte-violino. Hélène Mercier partecipa spesso a prestigiosi festival in Francia, tra cui quelli di Aix-en-Provence, Mentone, Colmar e molti altri. Ha suonato con il violoncellista Mstislav Rostropovich e si esibisce con il violinista Vladimir Spivakov. In Giappone, suona con la New Japan Philharmonic sotto la direzione di Seiji Ozawa. Su richiesta del direttore d’orchestra Kurt Masur, si unisce al Quartetto Gewandhaus di Lipsia per una serie di concerti.

Renaud Capuçon

Renaud Capuçon si è affermato a livello internazionale come solista, concertista e musicista da camera d’eccezione. Si esibisce con le più importanti orchestre come i Berliner Philharmoniker, la Boston Symphony, la London Symphony Orchestra, la New York Philharmonic, la Filarmonica di Vienna e molte altre. Si è esibito con YoYo Ma sotto l’Arco di Trionfo per la commemorazione ufficiale della Giornata dell’Armistizio alla presenza di oltre 80 capi di Stato e ha suonato per i leader mondiali al Vertice G7 di Biarritz. Suona il Guarneri del Gesù “Panette” (1737), appartenuto a Isaac Stern.

Kian Soltani

Acclamato dal Times come “violoncellista straordinario” e descritto da Gramophone come “pura perfezione”, il modo di suonare di Kian Soltani è caratterizzato da profondità espressiva, senso di individualità e padronanza tecnica, oltre che da una carismatica presenza scenica e dalla capacità di creare un’immediata connessione emotiva con il pubblico. Oggi è invitato dalle più importanti orchestre, direttori d’orchestra e promotori di recital del mondo, il che lo ha trasformato da astro nascente in uno dei violoncellisti più richiesti del momento. 

Pascal Moraguès

Pascal Moragues è primo clarinetto principale dell’Orchestre de Paris dal 1981, professore al Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi dal 1995, professore ospite al College of Music di Osaka (Giappone) dal 2002 e professore alla Scuola Superiore di Musica di Losanna. Svolge un’intensa carriera sia come solista che come rinomato musicista da camera. Tra i direttori con cui si è esibito come solista figurano Daniel Barenboïm, Pierre Boulez, Semyon Bychkov, Carlo-Maria Giulini, Zubin Metha, Wolfgang Sawallich, Christophe Eschenbach, Yuri Bashmet e molti altri.

Wine Partner

Castello ColleMassari

Il vino veniva prodotto a Montecucco fin dai tempi degli Etruschi, una tradizione oggi portata avanti da Maria Iris Bertarelli e Claudio Tipa, che nel 1998 vi acquistarono vigneti per renderli il cuore della tenuta che avevano in mente di creare. ColleMassari ha prodotto la sua prima annata nel 2000 e nel 2014 il gruppo è stato nominato Cantina dell’Anno dalla prestigiosa e rinomata guida Gambero Rosso. La cantina Castello ColleMassari si trova a Cinigiano ai piedi del Monte Amiata, a circa 320 metri sul livello del mare. 

© 2022, Domus Artium

General Enquiries: [email protected]

Official Press Contact: [email protected]

Pinchas Zukerman